Risultati dei primi 9 mesi e del 3° trimestre 2021

Giovedì, 04 Novembre 2021

Giovedì 4 novembre, Amundi pubblica i propri risultati per i primi nove mesi e il 3° trimestre 2021.

Grazie in particolare agli afflussi1 elevati in asset a medio e lungo termine2,3 (+15 Mld€ nel T3 2021), trainati dalla gestione attiva, in tutti i segmenti di clientela, le masse1 in gestione crescono del +8,9% su base annua, attestandosi a 1 181 Mld€ al 30 settembre 2021.

L’utile netto adjusted si mantiene a un livello elevato (333 M€ nel T3)4 e registra un significativo incremento (+41,5% rispetto al T3 2020), sostenuto da ricavi in significativa crescita e dal contenimento dei costi.

Tutti i risultati sul nostro sito Corporate

1. Masse e afflussi netti yc Sabadell AM a partire dal T3 2020, inclusi gli attivi in advisory e commercializzati e compreso il 100 % delle masse in gestione e degli afflussi netti delle JV asiatiche; per Wafa in Marocco, le masse gestite sono riprese in quota parte
2. Attivi a medio e lungo termine: al netto dei prodotti di tesoreria
3. Escluse JV
4 .Dati adjusted: al netto dell’ammortamento dei contratti di distribuzione e al netto dell’affrancamento delle partecipazioni nelle società non quotate. Per le definizioni e la metodologia, si veda pagina 8 del comunicato stampa

Altre news

Cover podcast settimana mercati
02/05/2022 Economica e mercati

PODCAST | La settimana dei mercati del 2 maggio 2022

In momenti incertezza come quello attuale, diventa ancora più importante del solito porre la massima attenzione ai fondamentali. Da qui in poi sarà cruciale avere ulteriori conferme sulla tenuta degli utili aziendali e verificare che l’inflazione inizi a rallentare come previsto. Se così sarà, i mercati finanziari potranno trovare stabilità e gli investitori diventare più propensi ad assumere rischi. Ascolta l’aggiornamento del 2 maggio dalla voce di Stefano Castoldi.