Versa il tuo Welfare a SecondaPensione

Venerdì, 16 Dicembre 2022

Previdenza, In primo piano

Tra i vantaggi fiscali di cui beneficiano gli iscritti e le iscritte a un fondo pensione ci sono anche quelli legati al welfare aziendale, ossia al pacchetto di misure erogate a favore dei dipendenti per migliorare la qualità della loro vita.

Il Welfare aziendale può essere versato, in tutto o in parte, al fondo pensione. Nel dettaglio:

  • L’ammontare del versamento definito dal lavoratore sarà versato al fondo, al lordo, senza tassazione
  • L’ammontare del versamento non concorre alla formazione del reddito del lavoratore e non viene conteggiato per il calcolo del limite di deducibilità di 5.164,57 euro
  • L’importo non sarà tassato nemmeno in fase di prestazione pensionistica complementare

Verifica la possibilità con il tuo datore di lavoro

Altre news

visual 2
16/01/2023 Previdenza

ISEE e Fondi Pensione

ISEE - Tra i documenti necessari per presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è richiesto di indicare anche SecondaPensione? Se la posizione in SecondaPensione è ATTIVA: NON DEVE ESSERE RIPORTATA nella sezione “patrimonio mobiliare”. Se la posizione in SecondaPensione è CHIUSA: limitatamente alla parte erogata in forma di capitale (100% o %le diversa): NON DEVE ESSERE RIPORTATA nella sezione “patrimonio mobiliare”. limitatamente alla parte percepita in forma di rendita: DEVE ESSERE RIPORTATO nella sezione “Redditi e trattamenti da dichiarare ai fini ISEE” l'ammontare del relativo reddito così come indicato nelle annotazioni della Certificazione Unica dell’anno di riferimento.

visual 2
16/01/2023 Previdenza

Rinvio termini in materia di informativa sulla sostenibilità dei servizi finanziari per le forme pensionistiche complementari

Per le adesioni a SecondaPensione la documentazione legale (Nota Informativa e Regolamento) datata dicembre 2022 è tuttora valida e non ha subito alcun aggiornamento.Con la Circolare n. 0005910/22 del 21 dicembre 2022, la Covip  - Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione – ha rinviato i termini per gli adempimenti previsti dal Regolamento (UE) 2019/2088 e dal Regolamento delegato (UE) 2022/1288 in materia di informativa sulla sostenibilità dei servizi finanziari per le forme pensionistiche complementari.